Conosci il modello Hype Cycle di Gartner?

Ogni anno, la più importante società di consulenza al mondo in ambito ICT, pubblica un grafico con il ciclo di vita legato ad una specifica tecnologia: l’Hype Cycle, pensato per comprendere meglio l’evolversi delle odierne tecnologie e scoprire quelle in fase di sperimentazione. Uno degli ambiti di applicazione di questo modello è il Digital Marketing e Advertising, che per l’anno 2019, ha riportato un aumento degli investimenti in tecnologie innovative applicate al marketing (MartTech).
Una delle fasi più interessanti rappresentata nell’Hype Cycle è il “picco delle aspettative esagerate” (Peak of Inflated Expectations), che rappresenta la frenesia generata dal potenziale successo dell’applicazione di una tecnologia.

Se sei un’Agenzia di comunicazione, un responsabile marketing o un imprenditore, dovresti aver compreso che, per raggiungere i tuoi obiettivi di comunicazione e quelli dei tuoi clienti, non potrai fare a meno di:

  • sfruttare le conversazioni digitali con il pubblico impiegando ChatBot e Assistenti Virtuali – AI for Marketing,
  • integrarli con contenuti emozionali pensati per il mobile e i social – Conversational Marketing,
  • raccogliere le informazioni sul customer journey degli utenti e averle disponibili e accessibili in un unico luogo – Customer Data Platform.
    Noi riassumiamo questa visione in una parola: ADA. E ci riempie di soddisfazione constatare che la visione tecnologica orientata ai bisogni delle Piccole e Medie Imprese, su cui abbiamo scommesso da anni, vadano oggi nella direzione giusta: quella autorevole tracciata da Gartner.

fonte: newsletter The Digital Box – febbraio 2020

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *